Print this page
17
Luglio

Ultimo giorno di fashion week capitolina. AltaRoma, edizione estiva 2015.

Written by  Ana Maria Busuioc
Published in Fashion

 

A conclusione delle quattro giornate di AltaRoma, più che una rassegna della manifestazione, alla conferenza stampa, accanto alla foto 1presidente di AltaRoma, Silvia Venturini Fendi ci sono stati il presidente della Camera Nazionale della Moda, Carlo Capasa, il CEO di Pitti Immagine, Raffaello Napoleone e il viceministro, Carlo Calenda, pronti a garantire l’impegno delle istituzioni nel rilancio di Roma come città della moda. Si parla di collaborare tra Milano, Firenze e Roma e puntare sul sistema paese per l’internazionalizzazione del Made in Italy. Con un importante sostegno economico dal governo, in arrivo a settembre, Roma, attraverso AltaRoma, potrebbe rigodere del successo e della fama di cui ha goduto nel periodo della Dolce Vita.

L’evento più atteso della giornata di lunedì, è stato sicuramente Who is on Next?, il progetto di scouting realizzato da AltaRoma e Vogue Italia. In questa 11° edizione, sono stati accordati due premi per la categoria accessori: a Nicolò Beretta per Giannico, per la categoria shoewear, e a Lolita Lorenzo di Carol Oyekunle, per le borse. Per l’abbigliamento ha vinto Lee Wood per L72, che si è aggiudicato anche il premio speciale FASHION VALLEY, attraverso il quale potrà sviluppare una capsule collection, che sarà presentata durante AltaRoma Gennaio 2016. Particolarità di questa anno è, che yoox.com, lo store virtuale leader nel settore offrirà ai vincitori la possibilità di proporre una creazione per il sito.

La Scuola di Moda Ida Ferri ha presentato la sua collettiva, al Palazzo delle Esposizioni. Una collezione haute couture caratterizzata da ombre e luci. Forme costruite ma morbide, seta e lana, rasi, organza, tessuti trasparenti, lavorati e ricamati a mano, paillettes, swarovski e piume hanno dato nascita a un bellissimo gioco di contrasti.

Presso l’Accademia L’Oreal di Piazza di Spagna, Fashion News Magazine ha presentato l'evento Green Inspiration dedicato al mondo “eco-friendly”. Abiti, accessori, riciclo, arte, libri, invenzioni, consigli di bellezza e un servizio gratuito di blow dry e acconciatura con i prodotti Biolage. Durante l’evento è stato accordato anche il premio Green Inspiration alla spazzola Eco Tools, che fa risparmiare energia e tempo, con una tecnologia tutta al naturale.

L’Accademia Nazionale dei Sartori ha aperto le porte della sua sede di Via Boncompagni, per mostrare un laboratorio dal vivo al pubblico di AltaRoma, mentre l’Accademia Altieri Moda e Arte ha sfilato con una collezione total white al Palazzo delle Esposizioni.

Agli Horti Sallustiani, Iuliana Mihai ha presentato una collezione ispirata al Giappone, sulle note della Soprano Ayumi Fujii. 26 outfits illuminati da decori in bianco e nero, dal fitting perfetto e dalle linee nipponiche.

Nella storica boutique di via Frattina, List ha presentato la nuova collezione autunno-inverno, che gioca tra la tradizione bon-ton e l’avanguardia asiatica. Il marchio romano dichiara di aver scelto di presentare la sua collezione durante AltaRoma per ribadire il suo ruolo come leader della moda femminile di qualità.

foto 2Due cocktail party in chiusura della kermesse. Nel roof terrace dell’Hotel Bolscolo Exedra, di Piazza Repubblica, dove Romana Busani di RB presenta una borsa dedicata a Sophia Loren e sul Lungotevere, nel atelier di Sandro Ferrone, dove si presenta la collezione autunno inverno del omonimo brand. Una presentazione statica, ispirata agli anni settanta, al mondo hippie delle feste e dell’indipendenza femminile.

In chiusura della kermesse, gli allievi dell’Accademia delle Belle Arti hanno organizzato un percorso espositivo, che ha permesso di visitare i luoghi più significativi della prestigiosa e storica istituzione. Istallazioni artistiche, abiti ed anche una mostra di “figurini” per presentare i lavori di fine anno degli studenti.

Read 4461 times Last modified on Giovedì, 16 Luglio 2015 18:23
Rate this item
(0 votes)

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information