Premio italia diritti umani 2013

“Premio Italia diritti umani 2013” ®

Dedicata alla memoria dell’ ex Vice-presidente della Free Lance International Press Antonio Russo.
Aula Magna della facoltà valdese di teologia

Via Pietro Cossa  40  (piazza Cavour) ROMA


ROMA 15 Ottobre 2013

r23rIl Premio Italia Diritti Umani nasce dall’esigenza da parte delle associazioni coinvolte di voler dare un giusto riconoscimento a coloro che, per la loro attività, si sono distinti nel campo dei diritti umani. In un mondo in cui il profitto sembra essere lo scopo ultimo di ogni intento, bisogna sostenere chi lotta veramente, sacrificando spesso gran parte (o del tutto) la propria esistenza per aiutare il prossimo. I Mass Media spesso non prestano la dovuta attenzione al tema dei diritti umani, se non in maniera superficiale. È giunto quindi il momento, non solo di dare un giusto riconoscimento a chi lotta per la difesa dei più deboli, ma anche di parlare su come possano essere tutelati meglio questi diritti che, anche in paesi come l’Italia oltre che all’estero, sono sistematicamente violati, soprattutto nei confronti dei più deboli.

In collaborazione con - Amnesty International – sezione italiana 

PROGRAMMA

Moderatrice e presentatrice del premio: Neria De Giovanni, giornalista, Presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari.

Interventi

16,00 - “Non c’è pace senza giustizia, non c’è giustizia senza pace”, 50 anni dopo la Pacem in terris
Luigi De Salvia -  Segretario generale Religions for peace/sezione italiana

16,15 - “Diritti civili e libertà mediatica”
Sergio Di Cori Modigliani
 – giornalista – scrittore – direttore di “ libero pensiero:la casa degli italiani esuli in patria”

16,30 - “Digital Media nelle zone di guerra”
Antimo della Valle: 
giornalista, saggista, direttore di Editorpress

"La ricerca della verità nel giornalismo di Antonio Russo"
16,45 - Mariano Giustino: giornalista - direttore della rivista "Diritto e Libertà"

17,00 - "Raccontare il mondo dei senza voce"
Riccardo Noury - 
 Portavoce di Amnesty International sezione Italia

17,15 - “I diritti umani fra passato e futuro”
Roberto Fantini
  - formatore EDU Amnesty International, responsabile per i diritti umani della Flip

17,30 - “Informazione e diritti umani in Italia”
Virgilio Violo
 – giornalista - Presidente della Free Lance International Press

17,45 -“Antonio Russo: un abruzzese raccontato da un abruzzese”
Andrea D’Emilio – neo-laureato in filosofia.

18,00  - MAI DIETRO UNA SCRIVANIA - Orazione civile per Antonio Russo
di e con Ferdinando Maddaloni


Partito nel 2008, il progetto "Arte, informazione e disinformazione ad arte" prevedeva un tema unico, l’informazione e tre argomenti diversificati per paesi (Russia, Stati Uniti e Italia).

Dopo la Russia di Anna Politkovskaja, dopo gli Stati Uniti e l'11 settembre 2001, il teatro civile di Ferdinando Maddaloni approda in Italia con una orazione civile dedicata al giornalista freelance Antonio Russo.

18.15 – RINFRESCO gentilmente preparato dalla collega Irina Raskina e offerto dalle ditte “I genuini sapori di Puglia di Morea Domenico” di Mola di Bari e “Castello Ducale” di Amorosi (Bn)

PREMIAZIONE 

18,30 - Consegnano i premi e leggono le motivazioni gli attori: Giuseppe Lorin, Chiara Pavoni, Rita Gianini

Donate opere degli artisti: Barbara Berardicurti, Silvio Parrello , Luca Baronchelli

Premio a:

Premio a:

Premio a:

FREE LANCE INTERNATIONAL PRESS
 
via Federico Cesi 44 - 00193 Roma, Italy
  - t. /fax 0039 06-96039188 - 06-32111689
  e mail: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 web: www.flipnews.org

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information