Print this page
02
Luglio

Neox: 4 brevetti internazionali per un’e-bike made in Italy, senza catena, dal concept rivoluzionario

Written by 
Published in Technology

Forte del suo importante background di tecnologia ed innovazione, che sta destando interesse in tutto il mondo, è iniziato anche in Italia il lancio dell’avveniristica e-bike Neox, completamente made in Italy. Frutto di cinque anni di ricerca e progettazione e di 4 brevetti internazionali depositati, può a buon diritto definirsi unica al mondo perché “nata elettrica”. Ma il bello è che non si vede.

Città intasate dal traffico, difficoltà sempre maggiori nel trovare un parcheggio: ormai la mobilità, urbana e non, necessita sempre più di alternative sostenibili, ma anche confortevoli, eleganti e in sintonia con la modernità.

Da qualche anno anche in Italia, in ritardo sull’Europa, soprattutto del nord, una delle risposte più accreditate sembra essere l’e-bike, altrimenti definita “bicicletta con pedalata assistita”, o in gergo tecnico internazionale “pedelec”. Bici che utilizzano un motorino elettrico come sostegno allo sforzo normalmente richiesto dalla pedalata, con il concetto di ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Sono nate così una serie di e-bike che montano in modo “vistoso” motori elettrici e cambi, prodotti da terzi, assemblati in modo visibile e antiestetico e, in alcuni casi, con una concezione di cambio che non permette una pedalata assistita fluida. Dalla rilevazione di queste lacune, un gruppo di imprenditori veneti, appassionati di ciclismo e di innovazione tecnologica, ha ideato un nuovo concept di e-bike concepita, da zero, per essere elettrica. Il progetto Neox, brand di Siral, società specializzata nella produzione e ricerca eco-tecnologica, è nato 5 anni fa con l’obiettivo direalizzare ex novo una bike elettrica senza avvalersi di “protesi” altrui, ma soprattutto partendo da alcune innovazioni tecnologiche che la rendono unica al mondo. Una concezione che si è basata su4 brevetti internazionali depositati,inerenti Il cambio, il sistema di innesto, il sensore di coppia e la posizione di folle. Innovativa anche l’ estetica, capace di celare motorino, cambio e altri orpelli - inseriti in blocco in un unico monobraccio - con un design elegante ed estremamente “pulito”. Il risultato è una bike insospettabilmente elettrica, di grande appeal. Fluida nell’assistenza elettrica e nel cambio dei rapporti e con un enorme vantaggio logistico: la possibilità di poterne smontare, in tre secondi d’orologio, entrambe le ruote, per caricarla facilmente anche in un’auto di piccole dimensioni. Il tutto senza neanche doversi sporcare le mani, visto che tutta la trasmissione è celata all’interno della struttura.

Elegante, comoda e sicura, questa e-bike 2.0 risulta utile per spostarsi, senza fatica e senza sporcarsi, da un capo all’altro della città, ma anche per una galvanizzante pedalata “country”. Anche chi non è allenato, potrà così vivere la galvanizzante esperienza di “volare” su una biciclettacoprendo lunghi percorsi, anche in pendio, senza doverne pagare il prezzo in termini di acido lattico o dolori vari del giorno dopo.

Il concept innovativo, unico al mondo, che sta alla base dell’invenzione di Neox risiede nel cambio elettronico sequenziale rotativo, con sistema di cambio direttamente integrato nel motore di assistenza.

Un sistema innovativo, che evita i movimenti trasversali dei cambi tradizionali, garantendo una totale fluidità nel cambio di rapporti e nell’ausilio alla pedalata, che avviene in modo costante e continuativo, senza alcun effetto di “strappo” o di “spinta”. Tutto il sistema è costantemente monitorato da un sensore di sforzo con rilevazione di coppia tra gli ingranaggi primari e secondari.

Non ultimo, Neox monta un antifurto, attivabile con codice Pin, che agisce bloccando il sistema meccanico e mettendo l’e-bike in folle. L’ideale per bere un caffè o un aperitivo senza dover incatenare la bici, con la sicurezza che qualsiasi malintenzionato, in questo modo, si ritroverebbe a far ruotare le pedivelle “a vuoto”, non potendo trasmettere il moto.

La e-bike è garantita 5 anni e permette di beneficiare di assistenza semplicemente sganciando e spedendo il monobraccio contenete tutto il sistema elettro-meccanico di trasmissione.

Costi: Urban € 4.000 (Iva compresa) – Sporter € 4.500 (Iva compresa) – Crosser € 4.900 (Iva compresa)

Per informazioni su distribuzione, modelli e prezzi: www.myneox.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Read 4072 times Last modified on Giovedì, 02 Luglio 2015 14:03
Rate this item
(0 votes)
flip

Latest from flip

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information