Print this page
Venerdì, 31 Gennaio 2020 22:06

Inquinamento da Trasporti… e massacro dei polmoni (non solo in città)

Written by Giuseppe Altieri
Rate this item
(0 votes)

I filtri euro 4, 5, 6, ecc… sono solo una bella fregatura; servono solo a trasformare le particelle di residui della combustione in frazioni sempre più piccole… che, invece di cadere a terra (come il fumo nero dei vecchi diesel), rimangono in sospensione in aria ...pm 10, pm 5… e sempre peggio…. Basta osservare le nebbie nere che si propagano lungo le valli per centinaia di km...

In questo modo le particelle tossiche entrano meglio nei polmoni e nel sangue avvelenandoci molto di più… e ciò provocherà sempre più infarti e patologie degenerative e acute.

Al contrario delle particelle grossolane (il fumo nero) che vengono filtrate per lo più con il naso e delle quali possiamo liberarci soffiando il medesimo, oggi abbiamo bisogno di molto catarro per spurgare bronchi e polmoni dalle "nanoparticelle". V’è da aggiungere che questi filtri aumentano i consumi dei motori, per la gioia delle industrie petrolifere.

Per prima cosa sarebbe molto meglio quindi togliere i filtri…(nei diesel)

Consiglio vivamente di applicare con soli 500 € ai vostri motori un sistema H2O che produce idrogeno da elettrolisi, consentendo un risparmio di combustibile e un abbattimento notevole del particolato e ciò vale anche per le auto a benzina, addizionate di antidetonanti cancerogeni come il benzene e altre porcherie…mentre potrebbe essere usata l'acqua al posto di questi, come fece la Ferrari nella formula 1 nel 1973, con la crisi petrolifera.

Prima che sia troppo tardi, passiamo tutti al Metano (molto economico) fonte rinnovabile (biogas) e abbondate sul pianeta. Anche i motori diesel sono facilmente trasformabili in metano. Questo per passare progressivamente anche all'elettrico, ma con sistemi di produzione energetica da rinnovabili 100% e stoccaggio di energia elettrica migliori, basati su sostanze completamente naturali, come il grafene… ed eventuale trasformazione in Metano o Idrometano (idrogeno e Metano) delle eccedente elettriche da rinnovabili.

Ce la faremo?

Read 905 times Last modified on Venerdì, 31 Gennaio 2020 22:08

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information