L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

L’Europa con un bando stanzia dei finanziamenti a fondo perduto per la cultura

By Natalino Ventrella April 10, 2016 11282

Le biblioteche e i musei oggi sono a un punto di svolta. Le rapide innovazioni tecnologiche trasformano profondamente l’accesso degli utenti alla storia e alle raccolte. Gli Opac (Online public access catalogue), cataloghi in linea su internet, rendono conoscibili su scala planetaria le risorse delle singole istituzioni, per quanto geograficamente marginali; la gestione informatizzata del prestito snellisce le procedure; prestito interbibliotecario e document delivery, ovvero distribuzione selettiva dei documenti, favoriscono la circolazione degli stessi. Ancor di più, imponenti progetti di digitalizzazione delle raccolte rendono direttamente accessibili a studiosi e lettori di tutto il mondo il contenuto dei documenti, fornendo un surrogato virtuale del libro o del reperto, a patto che non si dimentichi l'importanza della materialità dell'oggetto: presupposto basilare di una corretta informatizzazione dei beni librari, non è una politica culturale non volta a sostituire il documento, bensì a consentire la conservazione dell'oggetto materiale permettendo contemporaneamente l'accesso ai contenuti.

In questo panorama acquisiscono grande importanza lo sviluppo di standard internazionali informatici e di catalogazione, necessari rispettivamente a garantire la fruizione nel lungo periodo dei documenti digitali e a creare una rete di istituzioni che condividono metodi di indicizzazione e non solo: catalogazione partecipata e catalogazione derivata permettono la condivisione da parte di più biblioteche della medesima scheda catalografica, dando uniformità alle voci. Anche in Italia si è ormai affermata l'applicazione degli standard Isbd (International standard book description), promossi dalla Ifla (International federation of library associations) e declinati in una serie di specifiche (M per le monografie, A per il libro antico, S per i periodici eccetera), che si aggiungono alle Rica (Regole italiane di catalogazione per autori) pubblicate nel 1979 a cura dell'Iccu (Istituto centrale per il catalogo unico) per definire gli "accessi formali" e al datato soggettario per i cataloghi delle biblioteche italiane curato dalla Biblioteca nazionale di Firenze nel 1956 per gli "accessi semantici".

Ne deriva quindi l’importanza per un Comune, di riuscire ad avvicinare in tal senso, i suoi cittadini e il mondo, alle risorse culturali del proprio territorio. Il bando europeo a fondo perduto con scadenza 30 giugno, fino a 3 milioni di euro, destinato ai Comuni per la creazione di un museo e una biblioteca virtuale e’un’opportunità per creare un polo culturale informatizzato che porterebbe ogni cittadina d’Italia nella rete delle città culturali. L’impatto sarà quello di creare nuovi aspetti progettuali per l’utilizzo dello stato dell'arte in informatica e la gestione dei Big data, di ricercare contenuti digitali europei importanti e sicuri, sistemi di analisi dei dati con ricerche semantiche tra enormi quantità di dati e non sufficientemente contrassegnati con metadati adeguati e, inoltre, quello di migliorare la comprensione della ricca diversità del patrimonio culturale europeo e creare valore aggiunto per la società, fornendo a ricercatori, giornalisti, politici e al pubblico interessato nuovi modi di trovare risposte alle loro domande sul patrimonio culturale europeo e storico. Un’occasione per i Comuni che potrebbero cogliere per loro stessi e la loro storia. Digitalizzando e gestendo in maniera integrata le informazioni, i vantaggi culturali ed economici del Comune crescerebbero in maniera esponenziale. I Comuni d’Italia, considerata la logica della politica, saranno pronti a vincere sul piano della cultura? La loro storia potrà finalmente essere fruibile da tutti?

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Monday, 11 April 2016 17:45
© 2022 FlipNews All Rights Reserved