L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

LAZIO TERZA INCOMODA

By Francesco Guzzardi January 27, 2020 4222

L’Inter non riesce a battere il Cagliari in casa ma, paradossalmente, guadagna un punto sulla Juventus che perde sorprendentemente a Napoli, alle loro spalle s’insidia la Lazio che pareggia il derby contro la Roma e, con una gara da recuperare, potrebbe dire la sua sulla vittoria finale, infatti grazie alla splendida forma che sta dimostrando, continua a marciare verso la vetta, così come l’Atalanta, capace di rifilare sette pappine al Torino e restare una pericolosa e scomoda incognita fino al termine, in ripresa anche Milan, Parma e Cagliari, tutte pronte a inserirsi nella zona “Europa”, in fondo alla classifica, Lecce, Brescia, Genoa e Spal si giocano la salvezza e tentano di avvicinare Sampdoria e Sassuolo, non ancora del tutto fuori dalla zona rossa.

 

Il Milan continua a viaggiare sulle ali dell’entusiasmo ed esce vittoriosa, seppur di misura e soffrendo, anche dal Rigamonti contro il Brescia, ora i rossoneri sono a ridosso della zona che conta mentre i lombardi sempre più inguaiati nella lotta per non retrocedere. Rete di Rebic. La Spal non riesce a compiere un altro clamoroso exploit e perde in casa contro il Bologna, aggravando ulteriormente la posizione di classifica, invece i felsinei, proprio a questa meritata vittoria compiono un importante passo avanti verso una tranquilla salvezza e forse qualcosa di più. Reti di Petagna, Vicari (aut.), Barrow e Orsolini. La Fiorentina prova a battere il Genoa per continuare la striscia positiva iniziata con l’arrivo di Beppe Iachini ma deve accontentarsi di un punto e ringraziare Criscito per avere sbagliato un penalty nella prima frazione: alla fine pareggio giusto. Il Torino contro l’Atalanta era alla ricerca di punti pesanti ma sulla sua strada ha trovato la più forte spettacolare squadra della stagione, capace di non concedere nulla all’avversario e rifilargli ben sette reti, che addirittura potevano essere molte di più. Reti di Ilicic (3), Gosens, Muriel (2) e Zapata. L’Inter non riesce a battere il Cagliari e perde terreno dalla capolista, buona la prova degli isolani che hanno rischiato di tornare a casa con l’intera posta. Reti di Martinez e Nainggolan. Il Parma batte anche l’Udinese e si porta in posizione di classifica di tutto riguardo, per i friulani invece, è ancora tutto rimandato, Reti di Gagliolo e Kulusevski. La Sampdoria contro il Sassuolo gioca anche, per gran parte della partita, con la superiorità numerica ma non riesce ad andare oltre il pareggio a reti bianche. Il Verona batte il Lecce e condanna i pugliesi a soffrire fino all’ultima giornata, per i veneti una vittoria che la conferma squadra di tutto riguardo. Reti di Pessina, Dawidowicz e Pazzini. Il derby Roma-Lazio finisce in parità e la spartizione della posta lascia tutto invariato, con i biancocelesti che rimangono molto vicini alla testa della classifica. Reti di Dzeko e Acerbi. La Juventus perde a Napoli e contemporaneamente la possibilità di tentare una mini fuga, sotto di due accorcia nel finale ma non trova la forza di pareggiare. Reti di Zielinski, Insigne e Ronaldo.

Risultati

Spal-Bologna 1-3; Brescia-Milan 0-1; Napoli-Juventus 2-1; Roma-Lazio 1-1; Torino-Atalanta 0-7; Inter-Cagliari 1-1; Fiorentina-Genoa 0-0; Verona-Lecce 3-0; Sampdoria-Sassuolo 0-0; Parma-Udinese 2-0.

Classifica

Juventus 51; Inter 48; Lazio* 46; Roma 39; Atalanta 38; Milan, Parma e Cagliari 31; Verona* 28; Napoli, Torino e Bologna 27; Fiorentina 25; Udinese 24; Sassuolo 23; Sampdoria 20; Lecce 16; Brescia, Genoa e Spal 15.

* Lazio e Verona una gara in meno

Prossimo turno

Juventus-Fiorentina; Sampdoria-Napoli; Udinese-Inter; Atalanta-Genoa; Bologna-Brescia; Cagliari-Parma; Lazio-Spal; Sassuolo-Roma; Milan-Verona; Lecce-Torino.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Monday, 27 January 2020 00:29
© 2022 FlipNews All Rights Reserved