L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

MANCINI GODE A METÀ

By Francesco Guzzardi November 18, 2018 6623

L’Italia non ce la fa. Contro il Portogallo non riesce ad andare oltre il doppio zero e dice addio alle prossime final fuor di Nations League. Nonostante la grande e calorosa cornice di pubblico della scala del calcio e il rilancio di Ciro Immobile al centro dell’attacco, la squadra di “Bobby Gol” gioca molto bene nel primo tempo e quando nella ripresa tutti aspettavano il gol da un momento all’altro, affiora un po di stanchezza e una lieve ripresa dei portoghesi che imbrigliano il gioco e le idee degli azzurri. Quel tanto che basta, nonostante il maggior possesso palla azzurro, affinché i lusitani possano tornare a casa con quel punticino utile a vincere il girone. Bravi comunque tutti dal primo all’ultimo, perché l’obiettivo del “Mancio” non era quello di vincere questa competizione ma, bensì, quello di costruire una squadra degna di indossare la maglia azzurra. E sembra che sia sulla buona strada…

ITALIA – PORTOGALLO 0 - 0

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini.

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patrício; Cancelo, Rúben Dias, José Fonte, Mário Rui; Rúben Neves, William Carvalho, Pizzi; Bernardo Silva, Bruma, André Silva. All. Fernando Santos.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Sunday, 18 November 2018 17:41
© 2022 FlipNews All Rights Reserved