L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

MAI SCUDETTO FU COSI AMARO

By Francesco Guzzardi April 23, 2019 5858

La Juventus vince l’ottavo scudetto di seguito ma la festa rimane opaca, velata dall’ennesimo fallimento in Champions League, ancora più indigesto rispetto agli altri perché non dimentichiamo è stato comprato per fare centro proprio in Champions. Scritto questo, rimane in scena la bagarre per arrivare a conquistare una qualificazione Uefa e Inter, Milan, Roma, Atalanta, Torino e Lazio si “danneranno” fino all’ultima giornata. Invece saranno Parma, Genoa, Bologna, Udinese, Empoli e Frosinone (quasi spacciato) a giocarsi gli ultimi due posti validi per la retrocessione. Contro il Parma, al Milan serviva una vittoria per mantenere vive le speranze Champions ma i crociati hanno combattuto e conquistato un meritato punto che, alla fine, va bene anche ai rossoneri. Reti di Alves e Castillejo. La Lazio soccombe in casa contro il Chievo, già retrocesso ma non per questo disposto a fare la bella statuina, infatti anche grazie alla superiorità numerica imbriglia gli avversari e trionfa. Reti di Caicedo, Vignato e Hetemaj. Il Bologna stritola la Sampdoria con un netto tre a zero e conquista una vittoria importante, ora i felsinei hanno le carte in regola per giocarsi la salvezza ad armi pari con chiunque. Reti di Tonelli, Pulgar e Orsolini. Udinese e Sassuolo giocano bene un tempo per uno e alla fine si spartiscono la posta, un piccolo punto che gli permette di fare un passo avanti in classifica. Reti di Lirola e Sensi. La Spal continua a stupire e va a vincere addirittura in casa dell’Empoli, anch’esso a caccia di punti salvezza, grazie a questo risultato gli emiliani sono quasi salvi mentre i toscani dovranno sudare fino all’ultimo minuto. Reti di Traorè, Caputo, Petagna (2), Floccari e Antenucci. Il Torino batte il Genoa a domicilio e condanna i rossoblù a un finale di campionato molto complesso, per conto i granata fanno un grosso passo avanti verso l’Europa. Rete di Ansaldi. La Juventus piega una discreta Fiorentina conquista l’ennesimo tricolore, senza motivazione la gara della viola. Reti di Alex Sandro, Pezzella (autorete) e Milenkovic. Inter e Roma giocano bene a fase alterne e alla fine conquistano un punto che permette loro di rimanere in corsa per le postazioni Uefa. Reti di Perisic ed El Shaarawy. Grazie a una magistrale partita e un po di fortuna, l’Atalanta vince in casa del Napoli e si piazza meritatamente in quarta posizione, in piena lotta Champions. Reti di Zapata, Mertens e Pasalic.

Risultati

Parma-Milan 1-1; Lazio-Chievo 1-2; Cagliari-Frosinone 1-0; Bologna-Sampdoria 3-0; Udinese-Sassuolo 1-1; Empoli-Spa 2-4l; Genoa-Torino 0-1; Juventus-Fiorentina 2-1; Inter.Roma 1-1; Napoli-Atalanta 1-2.

Classifica

Juventus 87; Napoli 67; Inter 61; Milan e Atalanta 56; Roma 55; Torino 53; Lazio 52; Sampdoria 48; Fiorentina 41; Cagliari 40; Sassuolo 39; Spal 38; Parma 36; Genoa e Bologna 34; Udinese 33; Empoli 28; Frosinone 23; Chievo (-3) 14.

Prossimo turno

Bologna-Empoli; Roma-Cagliari; Inter-Juventus; Frosinone-Napoli; Spal-Genoa; Chievo-Parma; Sampdoria-Lazio; Torino-Milan; Atalanta-Udinese; Fiorentina-Sassuolo.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Monday, 22 April 2019 22:37
© 2022 FlipNews All Rights Reserved