L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

LA JUVE HA TRE QUARTI DI SCUDETTO IN TASCA

By Francesco Guzzardi May 07, 2018 7937

Il Napoli pareggia in casa contro il Torino e dice addio allo scudetto, che per la settima volta va alla Juventus, capace di soffrire ma battere il Bologna, ad insidiare Roma e Lazio per la zona Champions, adesso si intromette anche l’Inter che batte nettamente l’Udinese, che ora rischia seriamente la serie B. Così come Così come Cagliari, Crotone, Udinese e Chievo, racchiuse in una manciata di punti e chiamate negli ultimi centoottanta minuti a giocarsi col coltello fra i denti la permanenza nella massima serie.

Il Milan bette il Verona nettamente e condanna gli scaligeri alla serie B, per la squadra di Gattuso una vittoria che la proietta verso la qualificazione Uefa. Reti di Calhanoglu, Cutrone, Abate, Borini e Lee Seung-Woo. La Juventus batte il Bologna e, praticamente, conquista il settimo scudetto, partita senza storia anche se “spianata” da grossolani errori dei felsinei. Reti di De Maio (aut.), Khedira, Dybala e Verdi. Ennesima sconfitta casalinga dell’Udinese contro l’Inter, i friulani, con un mezza gamba in serie B, nulla ha potuto fare contro lo strapotere neroazzurro. Reti di Ranocchia, Rafinha, Icardi e Borja Valero. Ottima partita dell’Atalanta in casa della Lazio, gli orobici conquistano un importante punto verso la zona Uefa mentre gli uomini di Inzaghi frenano in ottica Champions. Reti di Caicedo e Barrow. La Spal supera nettamente in Benevento e mette una sera ipoteca alla salvezza, i salentini hanno giocati bene ma non avevano più nulla da dire al campionato. Reti di Paloschi e Antenucci. Il Chievo supera di misura il Crotone e lo aggancia in classifica, i calabresi hanno giocato bene ma hanno raccolto poco, anzi nulla. Reti di Birsa, Stepinski e Tumminiello. Bella e spettacolare partita fra Genoa e Fiorentina che ha visto la vittoria finale dei viola che rimangono così in corsa per la zona Uefa. Reti di Rossi, Lapadula, Benassi, Eysseric e Dabo. Il Napoli gioca meglio del Torino che però strappa un pareggio e condanna i partenopei al secondo posto che vuol dire, ancora una volta, niente scudetto. Reti di Mertens, Hamsik, Baselli e De Silvestri. Il Sassuolo batte una spuntata Sampdoria e conquista la matematica salvezza, ancora una prova opaca invece per la squadra di Giampaolo. Rete di Politano. Contro la Roma, il Cagliari si giocava una grossa fetta di serie A ma alla fine hanno avuto la meglio gli uomini di Di Francesco che conquistano tre punti d’oro e condannano i sardi al pericoloso terz’ultimo posto. Rete di Under.

Risultati

Lazio-Atalanta 1-1; Spal-Benevento 2-0; Juventus-Bologna 3-1; Chievo-Crotone 2-1; Genoa-Fiorentina 2-3; Udinese-Inter0-4; Cagliari-Roma 0-1; Sassuolo-Sampdoria 1-0; Napoli-Torino 2-2; Milan-Verona 4-1.

Classifica

Juventus 91; Napoli 85; Roma 73; Lazio 71; Inter 69; Milan 60; Atalanta 59; Fiorentina 57; Sampdoria 54; Torino 48; Genoa 41; Sassuolo 40; Bologna 39; Spal 35; Chievo, Udinese e Crotone 34; Cagliari 33; Verona 25; Benevento 18.

Prossimo turno

Fiorentina-Cagliari; Bologna-Chievo; Benevento-Genoa; Roma-Juventus; Crotone-Lazio; Atalanta-Milan; Sampdoria-Napoli; Inter-Sassuolo; Torino-SpalVerona-Udinese.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Monday, 07 May 2018 00:30
© 2022 FlipNews All Rights Reserved