L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

IL NAPOLI RESISTE LA JUVENTUS INSISTE

By Francesco Guzzardi December 19, 2018 5925

Nulla di invariato al termine di questa giornata di campionato, dove vincono Juventus, Napoli e Inter e rallentano le altre, che nonostante la vittoria di qualcuna, rimangono dietro anni luce dall’armata bianconera.

L’Inter riesce a battere di misura l’Udinese e consolidare la terza posizione di classifica, i friulani invece rimangono pericolosamente in zona retrocessione. Rete di Icardi (calcio di rigore). La Juventus vince anche il derby della Mole e mette alla spalle altri tre punti, il Torino ha messo in difficoltà i bianconeri con maggior frequenza degli stessi ma i campioni d’Italia, capaci e sornioni, hanno conquistato il massimo della posta in palio col minimo sforzo. Rete ci Ronaldo. Il Chievo coglie un punto in casa della Spal e continua, seppur a rilento, la tentata rincorsa verso la salvezza, per gli emiliani invece, un punto buono che li mantiene a distanza debita dalla zona rossa. La Fiorentina, punta nell’orgoglio per la rete del vantaggio dell’Empoli, prima trova la forza di non subire il raddoppio e pian pianini pareggia e stravince. Reti di Mirallas, Simeone, Dabo e krunic. Rotonda vittoria esterna del Sassuolo che batte il Frosinone e si porta in zona Uefa, per i locali un pericoloso stop che li “conferma” ben salti in penultima posizione. Reti di Ariaudo e Berardi. La Sampdoria rimedia a un primo tempo opaco e nella ripresa batte con merito il Parma, per la squadra di Giampaolo tre punti che innalzano la Samp nelle zone nobili. Reti di Quagliarella e Caprari. Il Cagliari resiste fino alla fine ma subisce la rete della sconfitta nel primo minuto di recupero, tre punti che per il Napoli valgono il titolo di anti-Juventus. Rete di Milik. Il Genoa approfitta del clima di contestazione intorno alla Roma e, grazie soprattutto a una maggior caparbietà forse impressa da Prandelli, mette in difficoltà i capitolini e si porta in vantaggio per ben due volte, insufficienti però per evitare il ritorno degli avversari che ribaltano il risultato per la terza e definitiva volta. Reti di Piatek, Hiljemark, Fazio, Kluivert e Cristante. L’Atalanta batte meritatamente e di misura la Lazio nello scontro diretto per la quinta posizione e si porta a un sol punto dei biancocelesti, insidiati ora da un gruppetto di squadre. Rete di Zapata. Il Bologna ha bisogno di punti per rimanere in corsa per la salvezza e il Milan ha bisogno di punti per rimanere in zona Europa League, ne scaturisce un pareggio che lascia invariata la loro posizione di classifica.

 

 

Risultati

Inter-Udinese 1-0; Torino-Juventus 0-1; Spal-Chievo 1-1; Fiorentina-Empoli 3-1; Frosinone-Sassuolo 0-2; Sampdoria-Parma 2-0; Cagliari-Napoli 0-1; Roma-Genoa 3-2; Atalanta-Lazio 1-0; Bologna-Milan 0-0.

Classifica

Juventus 46; Napoli 38; Inter 32; Milan 27; Lazio 25; Atalanta, Sassuolo e Roma 24; Sampdoria 23; Fiorentina e Torino 22; Parma 21; Cagliari 17; Spal, Genoa ed Empoli 16; Udinese 13; Bologna 12; Frosinone 8; Chievo (-3) 4

Prossimo turno

Lazio-Cagliari; Empoli-Sampdoria; Genoa-Atalanta; Milan-Fiorentina; Napoli-Spal; Parma-Bologna; Sassuolo-Torino; Udinese-Frosinone; Chievo-Inter; Juventus-Roma.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Tuesday, 18 December 2018 23:02
© 2022 FlipNews All Rights Reserved